Un negozio diventato un e-commerce: Elena Fashion.

elena fashion 2

Oggi vi voglio parlare di un negozio diventato un e-commerce: Elena Fashion.

 

A pochi chilometri dal mio paese c’è un negozio che vende degli abiti straordinari: Elena Fashion!

 

L’ho notato perché è in una delle vie principali di San Vito dei Normanni, perché ha delle vetrine bellissime e perché ha dei brand davvero molto raffinati.

Qualche mese prima del matrimonio di una mia carissima amica mi sono finalmente procurata una scusa, diciamo così, per entrare in quel negozio pieno di abiti bellissimi. Ho subito visto un capo di abbigliamento in vetrina che poteva andare bene con i miei gusti e con il mio stile.

 

Entro non senza emozione: da fuori non si vede tutto il negozio e non sapevo cosa aspettarmi. Il negozio è molto grande, su due piani e all’interno è allestito ad aree: ogni area appartiene ad un tipo di abbigliamento diverso.

 

Una parte dello shop è dedicata all’abbigliamento donna, un’altra parte interamente dedicata all‘uomo, poi nel piano inferiore c’è la parte dedicata alla moda mare, intimo, al tessile per la casa e infine c’è anche una parte dedicata all’outlet.

Una volta dentro al negozio, chiedo di poter provare l’abito in vetrina. Lo provo ed effettivamente è un abito che mi piace davvero tantissimo e mi sta anche bene. Tutto ad un tratto mi faccio prendere dalla FOMO: posso acquistare questo abito già scelto e provato, ma forse sto perdendo la possibilità di comprare qualcosa di più bello o più adatto, come fare?

La proprietaria del negozio, la Sig.ra Elena, forse intuendo il mio stato di indecisione ed eccitamento, si avvicina e con garbo mi coinvolge in un tour del negozio: mi spiega le caratteristiche dei vari abiti, degli accessori, delle borse e delle calzature presenti in negozio, mi dice che l’abito che desidero acquistare è molto particolare nei tessuti e nella lavorazione, mi dice che è un abito molto leggero e che si adatta al corpo

 

.elena fashion

Entriamo in confidenza e iniziamo a parlare del mio lavoro nel mondo dei social network, lei subito mi dice che anche loro hanno un e-commerce e che sono presenti su tutti i canali social.

 

Fantastico penso tra me. Entriamo così in sintonia.

 

elena fashion 2

 

Poi si gira versa un’altra cliente: << Maria non si senta trascurata, vedo che sta guardando la collezione di Pianurastudio, non ha mai preso nulla di suo prima d’ora, vero ? >> E’ chiaramente una domanda retorica: la proprietaria conosce a memoria gli acquisti delle sue clienti, e improvvisamente voglio avere anche degli acquisti che lei possa ricordare.

Esco da lì con un abito straordinario: lo indosserò con fierezza, e con gioia racconterò alle mie amiche la mia esperienza in questo negozio fantastico.

Penso a tutte le persone che conosco che fanno il loro lavoro con cura e dedizione come la proprietaria di questo negozio, e penso che uno dei motivi della mia felicità è aver pagato il giusto. Si, il giusto.

L’abito non è più un abito costoso e intoccabile, ora ho un contesto: so perché ho speso quei soldi, e francamente se lo stesso abito fosse costato di meno avrei rischiato di indossarlo con meno gioia.

 

elena fashion 55

 

Per la prossima ricorrenza utilizzerò sicuramente l’e-commerce così avrò la qualità, al giusto prezzo e a portata di clic. 😉

Proprio il negozio che fa per me!!!

 

Se la cura va raccontata, il suo prezzo ha il suo perché.

 

 

 

 

Vodafone Pay, la semplicità di pagare con il tuo Smartphone!

Pratico, veloce, indispensabile!
Con #VodafonePay ora niente può fermarti!
E’ davvero semplice. Easy. Smart. #Easylife 
Non ci credi? Guarda il video tutorial

 

 

http://www.vodafone.it/portal/Privati/Vantaggi-Vodafone/Applicazioni/vodafone-pay

Per la prima volta in Italia, grazie a Vodafone Pay puoi usare PayPal anche quando paghi in negozio. Aggiungi il tuo account PayPal su Vodafone Pay e puoi subito pagare avvicinando lo smartphone al POS. Puoi pagare con Vodafone Pay e PayPal in tutti i negozi dove sono accettate carte di credito.
Taxi2
Con Vodafone Wallet hai tutte le tue carte a portata di smartphone!
Puoi avere le tue carte di credito, carte fedeltà e biglietti dei trasporti direttamente sul tuo smartphone.
E da oggi, per la prima volta in Italia, con Vodafone Pay puoi usare il tuo conto PayPal anche per i tuoi acquisti in negozio!
La semplicità di utilizzo è abbinata alla massima sicurezza: mentre quando paghi con la carta di credito i dati delle tue carte sono visibili a tutti, con Vodafone Pay le informazioni della carta sono sempre al sicuro e non dovrai più comunicarle al negoziante per effettuare il pagamento.Con il nuovo Vodafone Wallet hai tutto a portata di smartphone:
– Con Vodafone Pay aggiungi le tue carte e il tuo account PayPal al tuo smartphone per pagare nei negozi in modo semplice e sicuro;
– Acquista in un click i biglietti dei trasporti della tua città e paga, nelle città abilitate, il parcheggio nelle strisce blu con il credito telefonico della tua sim;
– Salva sul tuo smartphone le tue carte fedeltà per averle sempre con te, è sufficiente fotografarle con la fotocamera del tuo smartphone.

Per i dispositivi Android scarica la app da questo link: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.vodafone.mwallet&hl=it&referrer=vf-it_mcd_getvfpay

Buzzoole

Come riuscire ad avere successo su Twitter: il live tweeting di #RenaultHYPNOTIC

livetweeting twitter

Renault Italia per gli Europei di calcio ha organizzato un’evento (un live tweeting per la precisione) davvero straordinario.

 

La pubblicità è cambiata e i maggiori brand se ne sono accorti. Renault Italia è tra questi.

 

 

Utilizzare la mention dei propri brand per far emergere il proprio.

Proprio così avete capito bene. Non si cerca di emergere rispetto ai propri competitori, ma si cerca di coesistere, collaborare e di “utilizzare” la popolarità dei competitor stessi.

L’attività si inserisce all’interno di quelle realizzate già in passato da altri famosissimi brand che utilizzano appunto la mention dei propri competitor per generare un elevata attenzione nei confronti del proprio progetto e del proprio brand, aggiungendo comunque degli elementi di grande originalità.

Nel caso specifico del mondo delle auto non si parla in maniera diretta delle auto stesse, ma si mettono in gara due o più competitor in un gioco sportivo, in questo caso quello in linea con il trend degli Europei 2016.

Renault ha studiato un modo meno tradizionale, ma dall’effetto altamente virale, per promuovere il lancio della nuova serie limitata Renault HYPNOTIC. Sfruttando così l’inizio degli Europei di Calcio 2016, durante la primissima partita, l’account  twitter di Renault ha pubblicato 5 GIF, dove si leggevano quesiti di tipo calcistico sulla storia degli Europei di calcio svolti negli anni precedenti e  indirizzate ad altri marchi del settore Auto, sfidandone così la conoscenza in fatto di pallone. Per ogni twitter con risposta esatta, account  twitter di Renault ha realizzato un ulteriore GIF che è stata twittata con il punteggio assegnato a chi avesse risposto correttamente.

 

Cattura

 

Dov’è sta la novità? Beh, semplice.  Hanno deciso di partecipare in completa libertà al gioco sportivo alcuni tra i principali concorrenti di Renault Italia , quali Volkswagen, Peugeot, Mercedes-Benz , Smart, Fiat, Citroen, Alfa Romeo, BMW, Skoda e Dacia, incentivando così la vitalità dei tweet e la visibilità della campagna social. La particolarità dell’iniziativa riguarda appunto la totale assenza di riferimenti al prodotto oggetto della promozione che comunque è stato chiamato in causa (e quindi promosso) solo mediante il suo hashtag creato appunto per l’occasione del live-tweeting: #RenaultHYPNOTIC.

In altre parole Renaut Italia ha creato i tweet con l’hashtag #RenaultHYPNOTIC senza fare riferimento assolutamente al prodotto che sfidavano le altre case automobilistiche, che hanno risposto al quesito accompagnato sempre dallo stesso hashtag #RenaultHYPNOTIC.

 

Da cosa ci rendiamo conto che l’iniziativa è stata davvero un successo per  Renaut Italia?

 

Basti pensare che l’argomento è divenuto in brevissimo tempo un trending topic ed è rimasto tra i top trend dalle 14.30 alle 18.40.

 

E’ stato un live tweeting davvero efficace!

 

Ecco il link: http://www.crossover-renault.renault.it

Buzzoole